■ Centro di consulenza per igiene e sicurezza sul lavoro ■ Corsi di formazione per la sicurezza e professionali ■ Elaborazione documenti e piani per la sicurezza ■ Supporto tecnico alle imprese ■ Consulenza e gestione completa dell'impresa in materia di sicurezza ■ Coordinamento di cantiere ■ Corsi di formazione on-line ■ Certificazioni Energetiche(APE-AQE)
10/12/2013 - REGISTRO DEI CONTROLLI ANTINCENDIO

Il punto 6.1 dell’allegato VI del D.M.. 10.3.1998, indica che tutte le misure di prevenzione antincendio per garantire il sicuro utilizzo delle vie di uscita, l’estinzione degli incendi e la rilevazione e l’allarme in caso di incendio, devono essere oggetto di sorveglianza, controlli periodici e mantenute in efficienza.

Per agevolare tale compito il Nucleo di Prevenzione e Protezione ha elaborato il “Registro dei controlli periodici” per la sicurezza degli edifici, in cui sono elencati i tipi di verifiche e le periodicità da rispettare per garantire la sicurezza nel tempo per i lavoratori. Esso deve essere tenuto costantemente aggiornato e disponibile per eventuali controlli da parte dei Comandi Provinciali dei Vigili del Fuoco. .

Il responsabile del registro dei controlli è di norma il Datore di lavoro; ha l’obbligo della tenuta del registro e dovrà provvedere affinché tutti le verifiche vengano regolarmente effettuate. .

Alcune verifiche, meglio precisate dalla normativa come sorveglianze, sono elencate nella Scheda n. 1 e possono essere effettuate da personale interno, senza particolare formazione tecnica, altre verifiche classificate dalla normativa come controlli, come ad esempio, quelli effettuati sugli impianti e/o attrezzature, devono essere effettuati da personale specializzato sia esso interno o esterno. .

Torna all'elenco


CSQIQAccredia

UNI EN ISO 9001:2008